Let’s Clean Up Europe, che cos’è

ECUD_EN_HDOgni anno, milioni di tonnellate di rifiuti abbandonati finiscono negli oceani, sulle spiagge, nelle foreste o da qualche altra parte nella natura.

La causa principale di tutto ciò sono i modelli insostenibili di produzione e di consumo delle nostre società, cattive politiche di gestione dei rifiuti e mancanza di sensibilità nella popolazione. Per ridurre l’abbandono dei rifiuti in natura e dare visibilità al tema, la SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti) coordina ogni anno una campagna europea di pulizia straordinaria del territorio (European Clean-up Day) per sensibilizzare contro il littering (l’abbandono dei rifiuti in natura), chiamata Let’s Clean Up Europe (LCUE).

AICA coordina Let’s Clean Up Europe in Europa ed in Italia, su mandato del Comitato Promotore Nazionale.

Un movimento europeo
Durante gli ultimi anni, si sono svolte in tutta Europa moltissime campagne di pulizia (clean-up) per affrontare il problema dell’abbandono dei rifiuti. Lo European Clean-Up Day, con la campagna “Let’s Clean Up Europe!”, intende racchiudere tutte queste iniziative assieme per avere un evento di clean-up a livello europeo che si svolge nello stesso periodo  in tutta Europa, coinvolgendo quanti più cittadini possibile.

Il weekend centrale di Let’s Clean Up Europe 2018 sarà quello dall’11 al 13 maggio 2018.
E’ tuttavia possibile realizzare azioni sotto il cappello di LCUE dal 1 Marzo al 30 giugno 2018.

Per registrare la tua azione, compila il modulo

Una volta compilato il modulo, riceverai il logo ufficiale della manifestazione oltre ad altro materiale comunicativo per preparare al meglio la tua azione e farai ufficialmente parte di Let’s Clean Up Europe!

La scadenza delle iscrizioni è il 4 maggio 2018.

Organizza la tua azione di Clean-up

I principali passi per organizzare l’azione di clean-up sono descritti sotto. Scopri di più su Let’s Clean Up Europe e su come organizzare un’azione di clean-up nella scheda informativa di Let’s Clean Up Europe.

Prima dell‘azione:

- Identifica un luogo da pulire
- Coinvolgi i tuoi contatti
- Contatta la ditta responsabile della gestione dei rifiuti, in accordo con il tuo Comune
- Registra la tua azione con il coordinatore responsabile per la tua area (in Italia è AICA e la registrazione avviene tramite questo modulo)
- Costruisci la tua squadra e se necessario cerca qualche sponsor / finanziamento
- Promuovi la tua azione di clean-up, diffondendo data e luogo dell’azione tramite email, social media, passaparola

Durante il giorno dell’attività di Clean-Up:

- Incontra il tuo gruppo sul luogo scelto
- Raccogli i rifiuti, differenziando tutto quello che puoi!
- Prevedi un momento di sensibilizzazione sulla prevenzione e sulle 3R: Riduci, Riusa e Ricicla. L’incontro di persona per un’azione di pulizia è un’occasione formidabile per ragionare sulle necessità di prevenire l’abbandono dei rifiuti!

Dopo l’azione di clean-up invia foto e video a serr@envi.info o tramite le pagine ufficiali Facebook e Twitter!

Non hai idea di come fare per organizzare un’azione di clean-up? Scarica le linee guida qui oppure visita http://www.envi.info/lcue-2018/

Per maggiori informazioni: scrivi a serr@envi.info

Condividi!